Make your own free website on Tripod.com

 

Alla scoperta dei giacimenti culturali che rappresentano l'identità del Trentino

LE NOTTI DEI MUSEI TRENTINI

                       

E il nuovo evento delle estati trentine. Una manifestazione che mette in rete i giacimenti culturali del territorio e li valorizza in forme inedite e originali rispetto alla fruizione tradizionale. Ventidue musei, i più significativi del Trentino, in luglio e in agosto si aprono ai visitatori di notte, dalle 21 alle 24, mettendo in scena se stessi, i propri contenuti, i grandi e piccoli tesori che contribuiscono a comporre l’identità di questa terra di frontiera in grado di riservare ai suoi ospiti mille e una sorpresa. Dal Castello del Buonconsiglio al Mart, dal Museo Ladino di Fassa a quello del Pianoforte Antico di Ala, dal Caproni a Forte Belvedere, da Tridentum alla Pinacoteca della Magnifica Comunità di Fiamme, dal Museo Storico Italiano della Guerra ai Civici di Rovereto e di Riva del Garda, dal Palazzo delle Miniere nel Primiero al Museo degli Usi e Costumi di San Michele, dal Diocesano Tridentino al Garibaldino di Bezzecca, dal Museo della Civiltà Solandra di Malè a quello di Padre Chini, dalla Galleria di Arte Contemporanea di Trento al Sentiero Etnografico di Cimego i turisti possono effettuare un viaggio straordinario nella storia e nell’anima del Trentino: viaggio di rivelazioni, di avventure intellettuali, di divertimento.